Pensioni flessibili, se non ora quando?

Pensioni flessibili, se non ora quando?
image_pdfimage_print

di Cesare Damiano
In più occasioni, il Governo ha affermato che avrebbe affrontato presto il tema della cosiddetta flessibilità in uscita nel sistema previdenziale. A mio parere, è stato un errore non averlo fatto già nella legge di stabilità 2016. Da un lato decine di migliaia di lavoratori hanno visto posticipare il momento del pensionamento di tre, quattro, cinque anni, con gravi ripercussioni personali e sociali; dall’altro decine di migliaia di giovani qualificati vengono tenuti fuori dal mercato del lavoro. Insomma lavorano di più gli anziani; lavorano di meno o non lavorano proprio, i giovani. E’ bene quindi che.. continua

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Regione Campania, Palmeri: al via i “progetti di attivazione” del Reddito d’inclusione (REI)

Entra in vigore oggi, 1° dicembre, il Reddito d’inclusione, il cosiddetto REI. Si tratta di un nuovo provvedimento per combattere le condizioni di povertà in Italia. A seconda della situazione

Svolta nella previdenza complementare: serve meno prudenza

  di Giuliano Cazzola e Santo Versace  C’è una novità positiva nel campo della previdenza complementare. È stato varato il decreto ministeriale sul credito di imposta che, come previsto dalla

Crescita record dell’ invalidità civile: +50,5%

Dal 2004 ai primi due mesi del 2016 il numero totale di pensioni erogate dall’Inps nel comparto privato è cresciuto del 3,8%, da 17,3 a 17,9 milioni. Nello stesso arco

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento