REGIONI: PARERE FAVOREVOLE A DDL LAVORO AUTONOMO

ufficioLe Regioni hanno espresso un parere favorevole, ma “condizionato”, sul Ddl (collegato alla legge di stabilità 2016) per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato.In particolare le Regioni , in un documento che è stato consegnato al Governo nel corso della Conferenza Unificata dell’11 febbraio, propongono una modifica dell’articolo 6, per garantire risorse adeguate alle nuove competenze attribuite ai Centri per l’impiego che dovranno dotarsi, in ogni sede aperta al pubblico, di uno sportello dedicato al lavoro autonomo.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GRANAROLO ASSUME

Granarolo, la più importante filiera italiana del latte con quasi 2500 dipendenti, attualmente seleziona Tecnico conduttore impianto di depurazione, Specialista Sicurezza sul Lavoro, Manutentore elettromeccanico, Responsabile Gestione ambientale e Servizio Prevenzione e Protezione, Direttore di

INPS: CENTRALITÀ UTENTE E MULTICANALITÀ NEL NUOVO MODELLO SERVIZIO

Centralità dell’utente, digitalizzazione e multicanalità, riduzione dei costi e incremento della performance. Sono questi i tre principi cardine su cui si fonda il nuovo modello di servizio dell’Inps, presentato ai

800 mila giovani lasciano il “Bel paese”

Un esodo di proporzioni gigantesche si è verificato negli ultimi cinque anni nel nostro paese, circa 500 mila giovani lasciano l’Italia per lavorare in altri paesi d’Europa. Lo studio dell’Osservatorio

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento