Un lavoratore si dimetterà l’ultimo giorno lavorativo il 01/04/2016: le dimissioni non devono essere trasmesse telematicamente come da ultime disposizioni?

Un lavoratore si dimetterà l’ultimo giorno lavorativo il 01/04/2016: le dimissioni non devono essere trasmesse telematicamente come da ultime disposizioni?

 
A mio avviso, le dimissioni presentate oggi, con decorrenza dopo il 12 marzo 2016 (data di vigenza della nuova procedura comunicativa), soggiacciono alle regole previste, in materia, dalla Legge n. 92/2012.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 536 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho una azienda che sta utilizzando i voucher per lavoratori occasionali. Sono in regola?

Voucher per lavoratori occasionali. Se rispetta i massimali previsti dall’art. 48 del DLvo 81/2015e non svolge attività di appalto con quei lavoratori, ritengo che sia in regola. Le notizie che

Ho problemi se passo da una collaborazione con partita IVA, ad una nella forma co.co.co.?

  La soluzione ottimale sarebbe l’assunzione con un rapporto di lavoro a tempo indeterminato (entro il 31 dicembre vige l’esonero contributivo biennale). Le alternative possono creare criticità, soprattutto nei rapporti

Per quanto tempo si deve conservare il LUL?

Il datore di lavoro ovvero il consulente del lavoro, i professionisti autorizzati o i servizi e centri di assistenza delle associazioni di categoria che detengono il LUL, hanno l’obbligo di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento