LEGO GROUP ASSUME IN UNGHERIA

lavoroLEGO Group, uno dei maggiori produttori al mondo di giochi basati sul famoso mattoncino, è azienda privata a conduzione familiare con sede a Billund, in Danimarca e uffici a Enfield, negli USA, a Londra, nel Regno Unito, a Shanghai, in Cina, e a Singapore. Il Gruppo ha annunciato un investimento significativo per aumentare la capacità produttiva a Nyíregyháza in Ungheria. Espanderà la fabbrica con stampaggio aggiuntivo, imballaggio, un ulteriore magazzino e aree di lavorazione, nonché edifici amministrativi e impianti. Una volta che l’espansione sarà completata si avrà un potenziamento con ben 1.600 nuovi posti di lavoro.
Chi vuole partecipare ai processi di reclutamento lego o conoscere le posizioni attualmente aperte può consultare l’area “Careers” del sito web Lego.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

UIL SU TAGLIO CUNEO

Sei punti percentuali di taglio ai contributi previdenziali a carico delle imprese e dei lavoratori equivarrebbero ad un risparmio sul costo del lavoro di circa 1.440 euro l’anno medi, calcolato

Inail: guida all’autoliquidazione 2017

L’Inail, con la nota operativa n. 575 del 12 gennaio 2017, fornisce le istruzioni relative all’autoliquidazione annuale dei premi 2016/2017, riepilogando le scadenze degli adempimenti e i servizi da utilizzare

COMPONENTISTICA AUTO

Le ricadute occupazionali della vicenda Volkswagen non possono non preoccupare le aziende italiane, secondo il segretario della Fiom Maurizio Landini. “Ciò perchè – spiega il sindacalista – quasi la metà

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento