ARRIVA PIANO NAZIONALE CONTRO LA POVERTÀ

image_pdfimage_print

PalazzoChigiContrasto alla povertà, riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali. Sono questi gli ambiti di intervento del Piano povertà varato dal governo, secondo quanto riporta il comunicato pubblicato al termine del Consiglio dei ministri. Il provvedimento che “conferma l’attenzione del governo a realizzare misure di contrasto alla povertà ed interventi di inclusione attiva”, si legge nel testo, introduce una misura nazionale di contrasto alla povertà, individuata come livello essenziale delle prestazioni da garantire su tutto il territorio nazionale, basata sul principio dell’inclusione attiva, che prevede la predisposizione per i beneficiari di un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavorativa sostenuto dalla offerta di servizi alla persona”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ENI: NOMINE IN ARRIVO

Rinnovamento e riorganizzazione in arrivo in Eni, con nuove nomine. Giovanni Milani, ad di Syndial, sarà il nuovo direttore Hse (Health, Safety, Environment & Quality) del Gruppo, al posto di

CONFCOMMERCIO: CRESCE IL DISAGIO SOCIALE

Il Mic, Misery Index di Confcommercio, di dicembre 2015 si è attestato su un valore stimato di 19,2 punti, in aumento di due decimi di punto rispetto al mese di

APPALTI: REALACCI, SI CAMBIA DAVVERO

(ANSA) – ROMA, 14 GEN- “Approvata finalmente in via definitiva la legge delega su riforma degli appalti e concessioni. Un traguardo raggiunto grazie a un lavoro lungo e positivo realizzato

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento