ARRIVA PIANO NAZIONALE CONTRO LA POVERTÀ

PalazzoChigiContrasto alla povertà, riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali. Sono questi gli ambiti di intervento del Piano povertà varato dal governo, secondo quanto riporta il comunicato pubblicato al termine del Consiglio dei ministri. Il provvedimento che “conferma l’attenzione del governo a realizzare misure di contrasto alla povertà ed interventi di inclusione attiva”, si legge nel testo, introduce una misura nazionale di contrasto alla povertà, individuata come livello essenziale delle prestazioni da garantire su tutto il territorio nazionale, basata sul principio dell’inclusione attiva, che prevede la predisposizione per i beneficiari di un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavorativa sostenuto dalla offerta di servizi alla persona”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT STIMA PIL 2016

Nel 2016 il Prodotto Interno Lordo salirà dell’1,1% in termini reali. Lo rileva l’Istat nel rapporto sulle prospettive per l’economia italiana nel 2016 precisando che la domanda interna al netto

EDILIZIA: +34 MILA OCCUPATI

Dopo 54 mesi di crisi ininterrotta il settore delle costruzioni registra un’inversione di tendenza: è tornato il segno positivo per l’occupazione che, al secondo trimestre 2015, fa rilevare un aumento

RENZI SU ACCADEMIA APPLE A NAPOLI

Apple aprirà la sua accademia per sviluppatori presso “il campus universitario della Federico II a San Giovanni a Teduccio, periferia est” di Napoli. “Ma la Academy di Apple (si chiamerà

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento