INPS: CENTRALITÀ UTENTE E MULTICANALITÀ NEL NUOVO MODELLO SERVIZIO

image_pdfimage_print

inpsCentralità dell’utente, digitalizzazione e multicanalità, riduzione dei costi e incremento della performance. Sono questi i tre principi cardine su cui si fonda il nuovo modello di servizio dell’Inps, presentato ai dirigenti dell’Istituto con le strategie per metterlo in atto, a partire dai nuovi assetti organizzativi.
Il primo passo consisterà nell’intervento sulla struttura organizzativa attualmente in essere al fine di renderla più funzionale al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal nuovo modello di fornitura dei servizi. La riorganizzazione è anche volta a portare a termine l’integrazione fra i diversi enti previdenziali, di recente confluiti in Inps, tramite un processo di migliore coordinamento e aggregazione delle funzioni.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CGIL, PIU’ LAVORO SOLO STAGIONALE

Ben venga la crescita dell’occupazione, ma il numero dei senza lavoro resta drammatico, e ancora non si vede un consolidamento delle assunzioni a tempo indeterminato. Il segretario della Cgil, Susanna

Sud e impresa: una su 4 è donna

Le imprese del meridione, malgrado la crisi che va avanti ormai da molti anni, hanno un primato importante, infatti, un’impresa su 4 è donna. Il mezzogiorno spicca per questo dato

SENTENZA SUL DE MINIMIS

La verifica sull’importo complessivo degli aiuti de minimis accordati alla stessa impresa va effettuata su tre esercizi finanziari e non su tre anni. Lo ha chiarito la Corte d’Appello dell’Aquila

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento