GARANZIA GIOVANI: 266MILA AVVIATI AD ALMENO UNA DELLE MISURE

image_pdfimage_print

Garanzia GiovaniContinua a crescere il numero dei giovani presi in carico e quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta tra quelle previste dal programma Garanzia Giovani. Al 21 gennaio 2016, si legge in una nota, i presi in carico sono 587.761, 7.047 in più della scorsa settimana, con un incremento del 2,7% nelle ultime quattro settimane; tra questi, sono 266.001 quelli cui è stata proposta almeno una misura del programma, 8.195 in più della scorsa settimana, con un incremento, nelle ultime quattro settimane, del 5,2%. Continua ad aumentare anche il numero dei giovani che si registrano: al 21 gennaio gli utenti complessivamente registrati sono 933.595, con un incremento del 2,6% nelle ultime quattro settimane.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

55% SALARIO IN TASSE

Nel 2015 una famiglia composta da una coppia di lavoratori dipendenti con un figlio in età scolare, destina il 54,9% del reddito al pagamento dei contributi sociali e delle imposte,

COMMERCIALISTI, STOP ANATOCISMO TRIBUTARIO

“I commercialisti dicono stop all’anatocismo tributario. Sul tema stiamo facendo passi avanti interessanti. Fino a poco tempo fa le cartelle esattoriali venivano aumentate col calcolo degli interessi di mora sulle

GRUPPO TEDDY: NUOVE ASSUNZIONI

Il Gruppo Teddy fino al 2019 con i propri marchi Terranova, Calliope e Rinascimento ha come obbiettivo l’inserimento di 1.000 profili tra addetti al marketing, responsabili visual e store manager.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento