Min.Lavoro: comunicazioni obbligatorie il nuovo “Modelli e Regole” – versione febbraio2016 [pdf]

image_pdfimage_print

modelli-e-regole

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la nota direttoriale prot. 33/6532 del 18 dicembre 2015, ha comunicato che dal 1° febbraio 2016 entreranno in vigore i nuovi standard tecnici relativi alle comunicazioni obbligatorie.
Gli interventi riguarderanno:
1) JOBS ACT applicazione di quanto indicato nel D.Lgs 81/2015:
– eliminazione della tipologia contrattuale B.01.00 (CO.CO.PRO/CO.CO.CO.) e B.02.00 (lavoro occasionale);
– attivazione del nuovo codice B.03.00 (collaborazione coordinata e continuativa);
– nuova anagrafica per quanto concerne i lavoratori con disabilità o appartenenti alle categorie protette.
2) ACCORDO STATO REGIONI per l’attivazione di tirocini finalizzati all’inclusione sociale:
– nuova tipologia di tirocini C-Tirocinio finalizzato all’inclusione sociale;
– nuova categoria di tirocinante 09 Persona presa in carico dai servizi sociali e/o sanitari.

Scarica il nuovo “Modelli e Regole” versione febbraio 2016

fonte: Ministero del lavoro

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Milleproroghe: le principali novità in materia di lavoro

Con 153 voti favorevoli e 99 contrari Il Senato, nella giornata del 16 febbraio, ha votato la fiducia al Governo, approvando l’emendamento di conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre

Semplificazioni fiscali: via libera al 730 precompilato

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera definitivo al Decreto legislativo in materia di semplificazioni fiscali. La nuova approvazione da parte dell’esecutivo arriva dopo che nelle scorse settimane

INPS: reddito derivante da attività di lavoro autonomo in agricoltura ai fini della cumulabilità con l’indennità di disoccupazione NASpI

L’INPS ha emanato il messaggio n. 3460 del 21 settembre 2018, fornisce precisazioni in materia di reddito derivante da attività di lavoro autonomo in agricoltura ai fini della cumulabilità con l’indennità di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento