Lavoratori somministrati 2015 – comunicazione obbligatoria ai sindacati entro il 31 gennaio

Lavoratori somministrati 2015 – comunicazione obbligatoria ai sindacati entro il 31 gennaio
image_pdfimage_print

 
Si ricorda che entro il 31 gennaio 2016 le aziende che hanno utilizzato, nel corso del 2015, lavoratori in somministrazione, dovranno effettuare una comunicazione obbligatoria annuale alle rappresentanze sindacali aziendali (RSA) ovvero alla rappresentanza sindacale unitaria (RSU) o, in mancanza, agli organismi territoriali di categoria delle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, con i dati relativi ai contratti di somministrazione stipulati nel 2015.
I dati obbligatoriamente richiesti, e che devono essere inseriti nel modello allegato, sono:

  • il numero dei contratti di somministrazione di lavoro conclusi;
  • la durata dei contratti;
  • il numero e la qualifica dei lavoratori utilizzati.

Il periodo di riferimento è l’anno 2015 e la comunicazione non dovrà prevedere il nome dei lavoratori somministrati ma solo il dato numerico.
L’invio potrà avvenire tramite:

  • consegna a mano,
  • raccomandata con ricevuta di ritorno,
  • posta elettronica certificata (PEC).

Ordinariamente, sono le Agenzie di Somministrazione che si attivano nel comunicare i dati all’azienda.
Ricordo, in conclusione, che la norma (art. 40, co 1, decreto legislativo n. 81/2015) prevede una sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1.250 euro in caso di mancato o non corretto assolvimento dell’obbligo comunicativo.

Fac-simile della COMUNICAZIONE ANNUALE SINDACATI PER SOMMINISTRAZIONE

(Carta intestata Azienda utilizzatrice)

Spett. le RSU o RSA o OO.SS. territoriali categoria

Luogo, data

Oggetto: comunicazione annuali lavoratori somministrati (ai sensi dell’art. 36, comma 3, D.l.vo 81/2015)
Con la presente, la scrivente azienda ________________________________ , in ottemperanza a quanto disposto dall’art. 36, comma 3, D.l.vo 81/2015, comunica che, nell’ anno 2015 ha fatto ricorso ai seguenti contratti di somministrazione di lavoro:
 

N. Contratti di somministrazioneconclusi Durata mese/giorni Numero dei lavoratori utilizzati Qualifiche utilizzate

 
Cordiali saluti.
Firma
Per ricevuta data e firma

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 295 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Assolavoro Servizi: chiarimenti sulla legittimità dei percorsi di apprendistato in somministrazione di lavoro

Con la Circolare n. 06/2016, Assolavoro Servizi ha voluto chiarire l’assoluta legittimità della attivazione di percorsi di apprendistato cd. di I livello (“Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale,

La Gig economy, quei lavoratori dimenticati e senza tutele

Nel contesto di un’economia messa a dura prova dalla crisi e le sue ripercussioni, si è sviluppato un nuovo sistema di rapporti lavorativi e lavoratori: la cosiddetta Gig economy. Si

REI: fra lotta alla povertà e inclusione sociale e lavorativa

  Il Governo ha approvato il decreto attuativo della legge delega per contrasto alla povertà, il REI. Il Reddito di inclusione dal 1 Gennaio 2018 sarà una legge dello stato.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento