L'autogol «unitario» di Cgil, Cisl e Uil

L'autogol «unitario» di Cgil, Cisl e Uil
image_pdfimage_print


di Giulianbo Cazzola
Hanno lavorato per mesi. Ma avrebbero potuto risparmiarsi la fatica e la spremitura di meningi, perché il documento sulle relazioni industriali predisposto dai negoziatori di Cgil, Cisl e Uil (che sarà approvato dagli organi dirigenti nei prossimi giorni) è non solo palesemente difensivo e ‘’fuori mercato’’ (nel senso che non sarà preso in considerazione da nessuno), ma persino antistorico. Il telaio della proposta resta ancorato ad un modello tolemaico della struttura della contrattazione, incentrato sul contratto nazionale di categoria. ‘’Il CCNL – sta scritto in bella vista – deve mantenere  continua

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Congedo parentale, Zuckerberg in paternità

Mark Zuckerberg in paternità. L’amministratore delegato di Facebook si prenderà due mesi di Congedo parentale dopo che la nascita della figlia. L’annuncio a sorpresa arriva con un messaggio sul social network,

Dossier coefficienti : come si ridurranno le pensioni dal 2016 [miowelfare.it]

Pochi giorni fa è stato pubblicato il provvedimento Economia-Lavoro che stabilisce i nuovi coefficienti di trasformazione validi dal 2016. Si tratta di quei numeretti che servono per trasformare in rendita

Sentenza Consulta, mini-rimborsi, maxi-bluff

I giornali riportano oggi in molteplici articoli la notizia, anticipata fin da ieri da miowelfare , sul documento di analisi dell’Ufficio parlamentare di Bilancio, relativo ai rimborsi decisi dal governo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento