Posso usufruire dell’ incentivo di 2 anni in caso di assunzione a tempo indeterminato di un lavoratore che lavora già a part-time?

Posso usufruire dell’ incentivo di 2 anni in caso di assunzione a tempo indeterminato di un lavoratore che lavora già a part-time?
image_pdfimage_print

A mio avviso no, in quanto per usufruire dell’ incentivo (esonero contributivo) previsto dalla Legge di Stabilità 2016 (Legge n. 208/2015) il lavoratore non deve avere un contratto di lavoro stabile a tempo indeterminato nei precedenti 6 mesi. Nel caso specifico, il soggetto ha già in essere un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, per quanto a tempo parziale. La cosa sarebbe possibile se la stipula dei 2 contratti a tempo indeterminato e part-time avvenissero contemporaneamente (nella stessa giornata).

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 452 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Una convenzione con un Ente formativo per l’istituzione di un tirocinio può essere​​ multiplo. Ossia deve indicare il nominativo del ragazzo oppure può riguardare un periodo di tempo entro il quale è possibile stipulare più tirocini?​

La convenzione per l’istituzione di un tirocinio può prevedere un periodo, anche di un anno o più, entro il quale stipulare più tirocini curriculari tra il soggetto promotore e quello

Un nostro cliente, ad una fiera, vorrebbe utilizzare un lavoratore con i nuovi voucher per coprire i tre giorni di lavoro. La persona dovrebbe effettuare 24 ore di lavoro totali. È possibile?

L’articolo 54-bis, Legge n. 96 del 21 giugno 2017 (di conversione, con modificazioni, del Decreto Legge n. 50/2017), disciplina le regole ed i limiti di utilizzo delle nuove prestazioni occasionali

La stabilizzazione dei co.co.co., inserita nel jobs act, riguarda solo ex collaboratori della mia azienda o anche soggetti che hanno avuto collaborazioni in altre aziende?

La stabilizzazione, prevista dall’art. 54 del D.L.vo n. 81/2015, riguarda essenzialmente ex collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, ovvero ex lavoratori autonomi di una determinata azienda che oggi è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento