MINISTERO LAVORO, AL VIA DECRETO PER RIPARTIRE 433 MLN CIG IN DEROGA

image_pdfimage_print

cantiereSono da oggi a disposizione delle Regioni che ne avevano fatto richiesta le risorse necessarie a soddisfare le competenze residue, relative al 2015, per l’erogazione dei trattamenti di cassa integrazione e mobilità in deroga.
Lo comunica il ministero del Lavoro spiegando che è infatti operativo il decreto firmato dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e dal ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, che stabilisce la ripartizione delle risorse da destinare alle Regioni richiedenti: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana Umbria e Veneto, per il pagamento delle somme dovute ai titolari dei trattamenti di Cig e mobilità in deroga, per il periodo fino al 31 dicembre 2015.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PIU’ ALTI REDDITI DIPENDENTI

Una famiglia su due in Italia percepiva un reddito netto non superiore a 2.026 euro a fine 2013. L’Istat rileva un reddito medio di 24.310 euro l’anno, più alto al

INPS SU WELFARTE

“Trasparenza vuol dire anche mettere in mostra i ‘gioielli’ accumulati nel tempo e renderli visitabili ai cittadini, che nell’occasione potranno ricevere anche informazioni sulle attività dell’Istituto”. Così il presidente dell’Inps,

I GRANDI VIAGGI SELEZIONA PER L'ESTATE

I Grandi Viaggi cerca diverse figure per villaggi turistici situati in Italia all’estero. In questo momento sono aperte le candidature per le seguenti posizioni: istruttori sportivi, addetti all’intrattenimento dei giovani

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento