MIPAAF, SIGLATA INTESA PER DARE CREDITO AD AZIENDE AGROALIMENTARE

image_pdfimage_print

MipaafIl ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che oggi, alla presenza del presidente del Consiglio Matteo Renzi, il Ministro Maurizio Martina e il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo Carlo Messina hanno firmato un protocollo di intesa finalizzato a dare risposte concrete e specifiche alle aziende dell’agroalimentare sul fronte dell’accesso al credito.
L’accordo prevede innanzitutto l’attivazione di un plafond di investimenti dedicato da 6 miliardi di euro in tre anni per il finanziamento di imprese e filiere produttive oltre a servizi finanziari ad hoc per le esigenze dell’attività agroalimentare. Con il Protocollo sono inoltre potenziati gli strumenti di garanzia e si istituisce un programma formativo per gli imprenditori agricoli. Attraverso una filiera creditizia dedicata, un team centrale e una rete di specialisti territoriali di Intesa Sanpaolo, con il sostegno del Mipaaf, delle associazioni e degli enti locali, si garantisce poi il supporto finanziario e consulenziale alle imprese agricole.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PRIVACY E NUOVI LAVORI

Il nuovo Regolamento UE sulla protezione dei dati, la norma UNI sulle professioni in ambito privacy, e i controlli sui lavoratori alla luce del Jobs Act, sono al centro della

Confimprenditori: necessario taglio Irpef e non politiche di bonus

In una nota il presidente di Confimprenditori Stefano Ruvolo dichiara: “La ripresa c’è ma è solo congiunturale: lo dimostra il fatto che la ripresa non genera un significativo aumento dell’occupazione”.

NAPOLI, SENZA STIPENDIO DA PIU’ DI 3 ANNI

Singolare protesta dei lavoratori del Consorzio Unico di Bacino, che si occupa della raccolta dei rifiuti, in piazza Municipio, a Napoli: una decina di manichini sono stati appesi agli alberi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento