FORMAZIONE A SCUOLA E AL LAVORO, AL VIA SISTEMA DUALE

image_pdfimage_print

scuoleSono stati firmati questa mattina, a Roma, a via Flavia, i protocolli d’intesa tra il ministero del Lavoro e le Regioni per l’avvio della sperimentazione del cosiddetto ‘sistema duale’ della formazione, basato cioè sull’alternanza scuola-lavoro. A siglare le convenzioni con le singole Regioni, rappresentate dagli assessori alla Formazione, è stato il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba.
Si tratta di un provvedimento mirato a contrastare l’abbandono scolastico e a favorire la transizione dal mondo della scuola a quello del lavoro, attraverso tre principali modalità: l’accesso a imprese formative durante il percorso curriculare, un’alternanza scuola-lavoro ‘rafforzata’ (dove cioè la metà del percorso formativo sia in azienda) e il nuovo apprendistato, che impone almeno 500 ore di formazione in aula e 500 in azienda.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

FABI SU ASSUNZIONI NELLE BANCHE

Nonostante la congiuntura sfavorevole, dal 2008 al 2014 sono stati assunti a tempo indeterminato nelle banche 40.106 giovani, grazie soprattutto ad accordi raggiunti dalle organizzazioni sindacali di categoria con le

BOTTEGHE DI MESTIERE: NUOVI BANDI 2016

È partito il nuovo bando di Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione per tutti i giovani tra 18 e 35 anni non compiuti. Complessivamente sono presentati 58 tirocini distribuiti tra aziende di Umbria, Liguria, Puglia e Sicilia. È possibile candidarsi entro

POSTE ITALIANE: SELEZIONI IN TUTTA ITALIA

Poste Italiane lancia una selezione per la posizione di portalettere in vista dell’inserimento in azienda a partire dal prossimo mese di luglio. Le domande vanno presentate entro il 26 giugno 2016.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento