GUIDI: IL GOVERNO NON INTENDE SMANTELLARE LA CHIMICA IN ITALIA

image_pdfimage_print

Guidi“Il governo non intende smantellare la chimica in Italia. Pur nel rispetto dell’autonomia gestionale dell’Eni, seguiremo con attenzione gli sviluppi del piano per realizzare un progetto solido che dia prospettive di crescita e occupazionali”. Così il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi al termine del confronto con i sindacati sul futuro di Versalis, il polo chimico del gruppo Eni. Una nuova riunione del tavolo sarà convocata in tempi brevi. Nel corso della riunione il ministro Guidi, si legge in una nota, “si è impegnato a valutare le opportunità che assicurino prospettive alla chimica, un settore strategico per il Paese”. A fare il punto della situazione al Mise, oltre al ministro, anche i vertici di Versalis, Salvatore Sardo, presidente, e Daniele Ferrari, ad, i leader sindacali di Cgil e Uil, Susanna Camusso e Carmelo Barbagallo, e il segretario confederale Cisl, Giuseppe Farina.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COLAP SU LAVORO AUTONOMO

Continua il percorso di proposte di riforma del lavoro autonomo che il Colap-Coordinamento libere associazioni professionali sta attuando ormai da diversi mesi; nei giorni scorsi, infatti una delegazione capitanata dalla

MCDONALD’S ASSUME

McDonald’s, celebre catena di fast food statunitense, assume numerosi Operatori della ristorazione veloce da inserire nei locali di diverse regioni. I fast-food sparsi nel mondo sono oltre 25.000. Nei 514

DISOCCUPAZIONE PRIMA CAUSA DISAGIO

È il lavoro, e in particolare la disoccupazione, la prima causa di disagio tra le famiglie in Italia: è quanto emerge da una ricerca condotta in sette grandi città sui

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento