CONFESERCENTI: DAL 2007 PERSI 552MILA POSTI DI LAVORO 'AUTONOMO'

image_pdfimage_print

lavoroL’occupazione dipendente dà segnali di ripartenza, ma il mondo degli autonomi continua a scontare gli effetti della crisi e delle chiusure delle piccole imprese. Anche e soprattutto sotto il profilo occupazionale: tra il 2007 e il 2015, infatti, i lavoratori autonomi sono diminuiti di ben 552mila unità, con un crollo del 10%. In pratica, un posto di lavoro autonomo su 10 è scomparso. E’ quanto emerge dall’analisi condotta da Confesercenti sulle consistenze occupazionali del lavoro indipendente – composto in larga parte da piccoli e micro imprenditori – dalla crisi ad oggi.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PORTANOVA ASSUME IN CALABRIA

La società Portanova Spa ha indetto 6 concorsi pubblici per assumere a tempo indeterminato (part-time) 23 candidati da inserire in vari settori. La società gestisce i servizi pubblici ed esternalizzati:

ITALIA RECORD DI INATTIVI

L’Italia è il Paese europeo con il più alto numero di disoccupati passati alla condizione di inattività economica, che misura il tasso di popolazione che non cerca lavoro, tra il

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la definizione di offerta di lavoro congrua

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie Gen. n.162 del 14-7-2018) il Decreto 10 aprile 2018, tramite il quale il Ministero del Lavoro, ai sensi degli artt. 3 e 25

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento