Opzione donna : la pagheranno milioni di pensionati

Opzione donna : la pagheranno milioni di pensionati
image_pdfimage_print

 

di Giulianbo Cazzola
Per certi settori della sinistra politica e sindacale l’età pensionabile è l’ultimo “Muro di Berlino”. Sono disposti a tutto pur di ridurre dei limiti che sono dettati, prima ancora che dagli equilibri finanziari dei sistemi pensionistici, dai trend demografici, dalla struttura della popolazione, dal rapporti giovani/anziani e dalle esigenze del mercato del lavoro. Così, il disegno di legge di stabilità 2016 si cimenta – tra le altre misure di carattere previdenziale, di cui la più scandalosa è senza alcun dubbio la settima salvaguardia per gli “esodati” – con la c.d. opzione donna. Di che cosa si tratta? Facciamo di seguito il punto …

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un primo segno di flessibilità: Pensioni part-time

di Raffaele Bonanni La promessa flessibilità pensionistica è rimasta, almeno per ora, sulla carta e negli annunci del premier e dei suoi ministri. Un timido, ma significativo, assaggio che qualcosa

Pensioni flessibili, se non ora quando?

di Cesare Damiano In più occasioni, il Governo ha affermato che avrebbe affrontato presto il tema della cosiddetta flessibilità in uscita nel sistema previdenziale. A mio parere, è stato un

Congedo padre: proroga e ampliamento per il 2019

L’INPS ha emanato il messaggio n. 591 del 13 febbraio 2019, con il quale informa che la durata del congedo obbligatorio è aumentata, per l’anno 2019, a 5 giorni da fruire, anche in via non

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento