REFERENDUM SUL LAVORO

image_pdfimage_print

“Via al nuovo Statuto dei lavoratori, ad una nuova Carta dei diritti universali con cui riscrivere il diritto del lavoro e sottrarre il mercato alla deregolamentazione voluta con leggi ispirate al noeliberismo che hanno deteriorato e spesso cancellato i diritti delle persone che lavorano”: è il direttivo della Cgil a varare quello che diventerà un vero e propro disegno di legge di iniziativa popolare da sottoporre prima alla consultazione degli iscritti poi ad una serratissima raccolta firme tra i cittadini. La consultazione si terrà tra il 18 gennaio ed il 19 marzo.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Fondi pensione: nel 2017 in aumento del 7%

Sono sempre in numero maggiore i lavoratori italiani che optano per i Fondi pensione o la previdenza integrativa. I Fondi pensione sono utilizzati da circa 8 milioni di occupati in

Unioncamere : fallimenti imprese italiane in calo

Sempre meno imprese stanno portando i libri in tribunale. Tra aprile e giugno 2017, infatti, secondo i dati ufficiali Unioncamere-Infocamere, sono fallite 3.008 imprese, contro le 3.537 del corrispondente periodo

SANITA’ LAZIO, ASSUNZIONI

Assunzioni a tempo indeterminato alla Regione Lazio. Si tratta della prima volta, dopo dieci anni, grazie al decreto firmato dal presidente Zingaretti che sblocca il turn over. Nei prossimi tre

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento