300 MILA NUOVI CONTRATTI

image_pdfimage_print

309.596 nuovi rapporti di lavoro, al netto delle cessazioni, stipulati nei primi 10 mesi del 2015 rispetto al 2014. È l’Osservatorio Inps a dirlo. Più assunzioni con contratti a tempo indeterminato nel settore privato. Nella fascia fino 29 anni, l’incidenza dei rapporti di lavoro stabili sul totale si attesta al 31,5%. Calati i rapporti di lavoro con retribuzioni mensili inferiori a 1.000 euro, in aumento quelli con salari da 1.501 a 1.750 euro e anche quelli con paghe maggiori, mentre è stabile l’incidenza delle fasce superiori a 3 mila euro.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SINDACATI SU CRISI SIDERURGIA

Il consumo di acciaio in Europa è sceso in media del 30% rispetto al 2007; la capacità produttiva è stata ridotta di 20 milioni di tonnellate/anno e altri 10 milioni

INAS CISL SU LAVORO E PENSIONI

“Su lavoro e pensioni basta alla logica da ragionieri”. A dirlo Domenico Pesenti, presidente dell’Inas Cisl, in vista della Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro, che si terrà a

INPS: anzianità contributiva per lavoratori dello Spettacolo e Sportivi Professionisti

Con la circolare n. 10 del 24 gennaio 2017,  l’Inps fornisce alcuni chiarimenti in merito ai nuovi criteri per l’accertamento dell’anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 e del conseguente sistema pensionistico da adottare

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento