OCSE, CALA DISOCCUPAZIONE

Il tasso di disoccupazione nell’area Ocse è sceso di 0,1 punti percentuali ad ottobre, attestandosi al 6,6% rispetto a settembre, e di 1,5 punti percentuali rispetto al top di gennaio 2013. Lo scrive l’organizzazione, spiegando che anche in Italia il tasso è calato di 0,1 punti percentuali, collocandosi all’11,5%, mentre nell’Eurozona è al 10.7%. In tutta l’area Ocse, composta da 34 Paesi, il numero dei senza lavoro è a 40,6 milioni, 8,3 mlilioni in meno rispetto a gennaio 2013 ma 6,1 in più rispetto a luglio 2008, prima della crisi.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

LA DORIA ASSUME ANCHE IN CAMPANIA

La Doria, società attiva nel settore agroalimentare dal 1954, assume per diversi profili, per categorie protette ma anche giovani ingegneri. Le prime due offerte riguardano l’area amministrativa e l’area produzione

300 MILA NUOVI CONTRATTI

309.596 nuovi rapporti di lavoro, al netto delle cessazioni, stipulati nei primi 10 mesi del 2015 rispetto al 2014. È l’Osservatorio Inps a dirlo. Più assunzioni con contratti a tempo

RENZI SU PENSIONI

“Ci sono ancora un sacco di cose da fare, come le pensioni, è un tema sul quale bisogna lavorare perché in passato si è intervenuto con l’accetta, c’è uno scalino

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento