320 CHANCE PER GIOVANI

image_pdfimage_print

Imparare a creare e gestire una radio o una tv sul web, ideare e sviluppare un’applicazione per dispositivi mobili, immaginare nuovi servizi che possano migliorare la qualità della vita della città, dall’ambito culturale al food. Il Comune di Milano propone 21 percorsi formativi per giovani dai 18 ai 35 anni, per 320 posti complessivi. Il progetto MI-Generation Lab, è rivolto non solo a studenti, ma anche a giovani senza occupazione o lavoratori precari. Tutti i corsi sono gratuiti. È possibile fare richiesta di iscrizione  collegandosi al sito www.migeneration.it.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COLDIRETTI, DOPO EXPO +12% GIOVANI AL LAVORO IN AGRICOLTURA

Nel 2016 sono aumentati del 12% i ragazzi italiani under 35 anni che hanno scelto di lavorare in agricoltura: una nuova generazione di contadini, allevatori, pescatori e pastori che costituiscono

TURISMO CULTURALE

L’occupazione prima di tutto, ma un lavoro nuovo, non precario, stabile e professionalizzato, che sia il frutto di una nuova stagione di investimenti, materiali e immateriali, sulla cultura e sul

OCSE: JOB ACT OK

Il segretario generale dell’Ocse, Angel Gurria, in apertura del Forum in corso a Parigi, ha plaudito con convinzione all’Italia e alla tenacia con la quale il governo Renzi è riuscito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento