MONSTER SOCIAL JOB ADS

image_pdfimage_print

Monster introduce nel mercato del recruiting online la soluzione social job ads. I monster social job ads rappresentano uno strumento completamente automatico per la promozione del social recruiting su Twitter. Con questa soluzione, gli annunci di lavoro verranno visualizzati sia dai candidati attivi sia da quelli passivi all’interno della community e, grazie al targeting, le posizioni aperte verranno visualizzate solo dai candidati in linea con le vacancies. Una tecnologia innovativa che consenta ai datori di lavoro di trovare i migliori candidati.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

RICOLLOCATI 300 DIPENDENTI DELLE PROVINCE

Il consiglio regionale della Campania esamina il disegno di legge di 13 articoli sul riordino delle funzioni amministrative delle Province. L’assessore alle Risorse Umane e al Lavoro, Sonia Palmeri, spiega

BCE, CRESCITA NON CREA ANCORA LAVORO

La crescita ancora non è abbastanza forte per creare un sufficiente numero di posti di lavoro, secondo il componente del board della Banca Centrale Europea, Benoit Coeure. Il banchiere sostiene,

BANDO UE PER 110 AUTISTI

L’Unione Europea seleziona candidati idonei a essere assunti in qualità di agente contrattuale, gruppo di funzioni I (GF I), Autisti (U/D), il numero di posti disponibili è di circa 110. La

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento