Articolo 18 applicabile anche ai licenziamenti nel pubblico impiego (cassazione)

Con sentenza n. 24157/2015 la Corte di Cassazione ha affermato che l’ articolo 18, come riformato dalla legge n. 92/2012, trova applicazione anche nei confronti del personale pubblico “contrattualizzato” con l’ovvia esclusione dei magistrati, dei professori universitari, dei militari e del personale della carriera prefettizia, atteso che il parallelismo con il lavoro privato emerge dall’art. 51 del decreto legislativo n. 165/2001 laddove si afferma che lo statuto dei lavoratori, con tutte le successive modificazioni ed integrazioni si applica alle pubbliche amministrazioni a prescindere dal numero dei dipendenti.

La Suprema Corte aggiunge che su questo presupposto “è innegabile che il nuovo testo dell’art. 18 riguardi anche il personale statale a prescindere dalle iniziative normative di armonizzazione previste dalla riforma”.

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 324 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Semplificazioni fiscali: via libera al 730 precompilato

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera definitivo al Decreto legislativo in materia di semplificazioni fiscali. La nuova approvazione da parte dell’esecutivo arriva dopo che nelle scorse settimane

Permesso di soggiorno per motivi religiosi, nessuna conversione a subordinato

Il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, ha emanato la circolare n. 4621 del 27 agosto 2015, con la quale, facendo seguito al parere espresso dal Consiglio di Stato n. 1048/2015, ha ribadito

Prestazioni occasionali, i primi dati sul servizio online dell’INPS

L’INPS informa che, dopo circa 45 giorni di operatività, sono oltre 27mila gli utenti che si sono registrati al servizio online per la gestione delle prestazioni occasionali. I versamenti effettuati

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento