Articolo 18 applicabile anche ai licenziamenti nel pubblico impiego (cassazione)

image_pdfimage_print

Con sentenza n. 24157/2015 la Corte di Cassazione ha affermato che l’ articolo 18, come riformato dalla legge n. 92/2012, trova applicazione anche nei confronti del personale pubblico “contrattualizzato” con l’ovvia esclusione dei magistrati, dei professori universitari, dei militari e del personale della carriera prefettizia, atteso che il parallelismo con il lavoro privato emerge dall’art. 51 del decreto legislativo n. 165/2001 laddove si afferma che lo statuto dei lavoratori, con tutte le successive modificazioni ed integrazioni si applica alle pubbliche amministrazioni a prescindere dal numero dei dipendenti.

La Suprema Corte aggiunge che su questo presupposto “è innegabile che il nuovo testo dell’art. 18 riguardi anche il personale statale a prescindere dalle iniziative normative di armonizzazione previste dalla riforma”.

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 279 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro

La Commissione per gli interpelli del Ministero del Lavoro ha fornito, al Consiglio Nazionale degli Ingegneri, risposta ad un interpello in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Con interpello

Inail: Bando Isi 2016, nuovi incentivi per la sicurezza sul lavoro

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale n.299 del 23 dicembre 2016 l’estratto dell’avviso pubblico per il bando Isi 2016 dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro L’Inail mette a disposizione il

INL: compatibilità tra Apprendistato e Distacco

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato la nota n. 290 del 12 gennaio 2018, con la quale, fornisce un parere in merito alla compatibilità della formazione in un contratto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento