ACCORDO ALLA MICHELIN

image_pdfimage_print

È stata raggiunta un’intesa tra sindacati e Michelin, che nelle scorse settimane aveva annunciato un piano per l’Italia con 570 esuberi. L’accordo prevede il riutilizzo di oltre la metà dei lavoratori in esubero, incentivi all’autoimprenditorialità attraverso l’intervento diretto della Fondazione Michelin, prepensionamenti e riqualificazione professionale esterna. In particolare, stabilisce la ricollocazione interna presso altri stabilimenti del gruppo, in Italia o all’estero, per 362 addetti.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

VOLKSWAGEN: ASSUNZIONI E STAGE

Volkswagen, azienda tedesca produttrice di automobili, quotata in Borsa e con sede centrale a Wolfsburg, in Germania, seleziona giovani talenti a cui offrire lavoro e percorsi di stage di elevata qualità. Le

LAVORARE ALL’ESTERO

Decolla Thekillercv.com, primo servizio online di coaching indirizzato ai giovani che vogliono entrare nel mondo del lavoro internazionale. L’obiettivo è aiutare i ragazzi prima a capire quale carriera sia più

Lavoro, Poletti: sul salario minimo il governo non interviene

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti parlando a margine di un convegno della Uil esprime: “Finora con il governo Renzi e quello Gentiloni abbiamo cercato di costruire un punto di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento