GIOVANI IN AGRICOLTURA

Opportunità di lavoro in agricoltura per 20 mila giovani dopo l’approvazione in sede europea di tutti i Programmi di sviluppo rurale. Coldiretti annunzia che i primi bandi per i giovani sono già partiti in Toscana con 1800 domande e in Emilia Romagna, dove le domande finora presentate sono oltre 500 ma presto le opportunità si apriranno in tutte le Regioni. Gli interventi, che si rivolgono a giovani agricoltori tra 18 e 40 anni, offrono fino a 70 mila euro a fondo perduto per iniziare l’attività, oltre a un contributo sugli investimenti aziendali fino al 60%.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Emanuele Imperiali

A cura di : Emanuele Imperiali

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)