STAGE NELLE CORPORATION

image_pdfimage_print

Per chi voglia fare uno stage anche all’estero, nelle grandi aziende multinazionali, quali Marzotto, Nestlè, Telecom, Unicredit, sono richieste soprattutto la capacità di lavorare in gruppo in contesti multiculturali e la buona conoscenza dell’inglese. Gli stage gestiti dalle grandi corporation hanno un progetto formativo ben strutturato e di solito offrono un rimborso spese o benefit, a seconda del Paese dove si svolgono. Le possibilità di continuare la collaborazione dopo il tirocinio oscillano fra il 30% e il 50%, secondo una ricerca dell’Isfol.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CALDERONE: "LA SFIDA PER IL PAESE È DIGITALE"

Il 9 febbraio 2016 sarà certamente una data da ricordare. Uno dei principali apparati pubblici come l’Inail ha dovuto ammettere di non essere in grado con il proprio sistema informatico

Generazione vincente : OFFERTE DI LAVORO [Salerno]

Generazione Vincente S.p.A. – agenzia per il lavoro – cerca con urgenza profili per la seguente offerta di lavoro : Ingegnere Tecnico Commerciale Per nota azienda di Salerno operante nel

Manovra: il decreto fiscale torna in Commissione

Mancano le adeguate coperture e il decreto fiscale torna in Commissione Bilancio. Tra le norme approvate, infatti, ben due non avrebbero la necessaria copertura. Una, a quanto si apprende, sarebbe

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento