CAMUSSO: FERMO MERCATO LAVORO

Non c’è nulla di significativo rispetto all’occupazione giovanile, sbotta Susanna Camusso, commentando i dati Istat. “Il tema che continua ad esserci – ha aggiunto la leader della Cgil – è che non si smuove nulla di significativo per l’occupazione giovanile, e continuiamo ad avere il grande problema di un mercato del lavoro fermo”. Ed è questo, conclude la sindacalista, che sembra in modo evidente il segno di politiche del tutto insufficienti ad affermare la crescita.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

AMAZON: SELEZIONI PER DIVERSI PROFILI

Amazon Italia, facente parte del grande gruppo internazionale attivo nel settore del commercio elettronico, seleziona per le sedi di Milano, Cagliari e Castel San Giovanni diversi profili, manageriali, commerciali ma

Generazione vincente incontra i giovani NEET della Campania

Si svolge oggi presso la Stazione Marittima di Napoli il Workshop “Mettiti in gioco: i giovani verso il lavoro”, una giornata di colloqui di lavoro, corsi di orientamento e workshop

2,3 MILIONI GLI OCCUPATI STRANIERI

Due milioni e 300 mila occupati stranieri in Italia contribuiscono alla produzione di circa 123 miliardi di valore aggiunto, pari all’8,8% della ricchezza nazionale. Le percentuali più alte al Nord,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento