36 CONTRATTI SCADUTI

image_pdfimage_print

L’attesa del rinnovo per i lavoratori con il contratto scaduto sfiora in media cinque anni. Si attesta a 58,3 mesi per l’insieme dei settori, in deciso aumento rispetto al 2014. Lo rivela l’Istat, secondo la quale, per il solo settore privato,  l’attesa è di 41 mesi. I dipendenti in attesa di rinnovo sono il 38% nel totale dell’economia e il 19,9% nel privato. I contratti scaduti sono 36 e riguardano 4 milioni e 900 mila dipendenti, di cui poco meno di 3 milioni nel pubblico impiego.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT: DATI CRESCITA

L’economia italiana continua a crescere con un ritmo moderato: i consumi sono il principale motore a cui si accompagna anche un miglioramento degli investimenti. Lo rileva l’Istat nella nota mensile

APRO ASSUME DOCENTI

APRO, ente di formazione piemontese che dal 1958 crea percorsi di aggiornamento professionale per i lavoratori sta cercando docenti di matematica e italiano per la sede di Cuneo, nel settore

UN ANNO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Sta per compiere un anno la legge 107 approvata il 13 luglio 2015 che ha introdotto e regolamentato l’obbligo di alternanza scuola-lavoro (partito lo scorso settembre) da svolgersi per tutti

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento