IDENTIKIT DEL CONTE E PENNESI

image_pdfimage_print

Maurizio Del Conte, milanese, 50 anni, scelto al vertice dell’Anpal, la rete nazionale dei servizi per le politiche del lavoro chiamata a rinnovare il meccanismo per il ricollocamento e l’inserimento nel mercato, insegna Diritto del lavoro alla Bocconi, ed è consigliere giuridico dri Renzi. Paolo Pennesi, alla guida dell’Ispettorato nazionale del lavoro, che diventa il polo unico per tutto il personale ispettivo, ha 58 anni, è nato a Terni, ha fatto carriera al ministero del Lavoro dove due anni fa è diventato segretario generale, restando coordinatore del centro studi attività ispettiva.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Bce: dinamismo e occupazione dal Jobs Act

Nel bollettino mensile della Bce si analizzano gli effetti del Jobs Act: “La riforma del mercato del lavoro introdotta in Italia nel 2015 ha altresì contribuito al rinnovato dinamismo dell’occupazione

IBM ITALIA: CINIERO PRESIDENTE, CEREDA AD

Nicola Ciniero nel ruolo di presidente ed Enrico Cereda (nella foto) in quello di amministratore delegato: è questa la novità per il vertice di Ibm Italia, approvata venerdì a Milano

Istat: a luglio fatturato Industria +2,1%, calano gli ordinativi

Secondo quanto emerge dalle rilevazioni diffuse dall’Istat, a luglio, il fatturato dell’industria italiana sale del 2,1% rispetto al mese precedente, mentre gli ordinativi segnano una flessione del 10,8%, dato che

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento