ANPAL, DEL CONTE PRESIDENTE

image_pdfimage_print

Via libera del Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro del Lavoro Giuliano Poletti ,alla nomina di Maurizio Del Conte a presidente dell’Anpal, l’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, e di Paolo Pennesi a direttore dell’Agenzia unica per le ispezioni. Il decreto di nomina del Direttore dell’Agenzia Unica per le Ispezioni verrà trasmesso per la firma al presidente della Repubblica, mentre per il decreto di nomina del presidente dell’Anpal dovrà essere acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

4 MILA IRREGOLARI NEI CAMPI

Sono 4 mila gli irregolari trovati dai Carabinieri Tutela del Lavoro nel corso delle ispezioni effettuate nell’anno in corso a 2.632 aziende agricole, controllando 12.182 addetti. Di questi 4 mila,

INPS: DATI CONTRATTI PRIMO QUADRIMESTRE 2016

Nei primi quattro mesi del 2016, sono stati 330mila i contratti in più: un valore inferiore a quanto registrato nello stesso periodo del 2015 (+451mila) ma di poco superiore a

Agenzia Entrate: attivo il Desktop telematico

Da oggi, 1° dicembre, Entratel va in pensione: non sarà più aggiornato e, al suo posto, sarà necessario installare il nuovo “Desktop Telematico”, strumento che si aggiorna automaticamente in fase

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento