IN VISTA ESUBERI BANCARI

Per l’occupazione nel comparto bancario non è prevedibile un trend di crescita, anche perché è legittimo aspetttarsi esuberi dalle fusioni cui si va incontro.Secondo l’Abi, vi sono alcune questioni aperte, dal Fondo per l’occupazione al tema della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Nel rinnovo del contratto dei bancari, che avrà vigore dal 2019, l’associazione di categoria chiede che siano ammessi alla trattativa negoziale solo sindacati con almeno il 5% di iscritti nel settore.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ENERGAN ASSUME

Enegan, trader di energia e gas operante su tutto il territorio italiano, lancia la prima campagna recruiting del 2016. Sono cinque le figure professionali che vengono cercate dall’azienda: Sales Manager, District

CGIL: IL NUOVO STATUTO DEI LAVORATORI SARÀ UNA CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI

Principi universali; norme di legge con cui dare efficacia generale alla contrattazione e codificare la democrazia e la rappresentanza per tutti i lavoratori; riscrittura dei contratti di lavoro. Sono questi

RINNOVO CONTRATTO PA

Oltre 20 sigle sindacali in rappresentanza di scuola, sanità, funzioni centrali, servizi pubblici locali, sicurezza e soccorso, università, ricerca e privato sociale e migliaia di lavoratori da tutta Italia manifesteranno

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento