LAVORI NELLE FESTIVITA’

Prime richieste di lavoro concrete per le festività di fine e inizio anno. Si ricercano 80 operatori logistici con diploma, disponibili al part time; 300 operatori specializzati elettricisti e tubisti; 100 addetti customer service multilingua. Offerte di lavoro anche per 500 inventaristi e scaffalisti cui viene richiesta disponibilità a brevi turni di lavoro serali o nei weekend e per 50 commis di sala e di cucina, cuochi e chef con precedenti esperienze. Richiesti infine 10 addetti alla sala cinematografica disponibili a lavorare nei festivi.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GEOMETRA CON LA LAUREA

Vuoi fare il geometra, una delle professioni più richieste oggi, con la laurea? Dal 2016 sarà possibile a Siena, prima città in Italia a sperimentarlo. Il progetto di una laurea

EPSO: BANDO PER FUNZIONARI ASSISTENTI LINGUISTICI

L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) ha indetto un bando di concorso generale, per esami, al fine di costituire elenchi di riserva dai quali le istituzioni dell’Unione europea attingeranno

INAIL E FEDERCHIMICA INSIEME PER SALUTE E SICUREZZA LAVORATORI

Tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori del settore chimico. E’ questo l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dal presidente dell’Inail, Massimo De Felice, e dal presidente di Federchimica, Cesare Puccioni.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento