STATUTO LAVORI AUTONOMI

image_pdfimage_print

La Cgil ha deciso di proporre entro dicembre un nuovo statuto dei lavoratori autonomi com l’obiettivo di estendere i diritti a tutti. Tra gennaio e febbraio del prossimo anno, poi, ci sarà una consultazione degli iscritti alla confederazione guidata da Susanna Camusso per valutare la possibilità di fare un referendum abrogativo sul jobs act. Lo anticipa il leader della Fiom, Landini, il quale invita governo e Parlamento a defiscalizzare gli aumenti dei contratti nazionali, per far ripartire l’economia e dare una risposta al problema salariale della gran parte dei lavoratori.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

EDILIZIA, PERSI 650 MILA POSTI

Emorragia di posti di lavoro, tra il 2008 e il 2014, in edilizia. In 6 anni, infatti, sono andati in fumo almeno 650 mila posti di lavoro e 125 miliardi

SACCONI: ACCORDO INTERCONFEDERALE NÉ URGENTE NÉ NECESSARIO

“Nei prossimi giorni, la commissione Lavoro del Senato, che sta esaminando i disegni di legge sulla partecipazione dei lavoratori, ascolterà il governo sulle esigenze legislative di sostegno all’evoluzione delle relazioni

OPERAI? MEGLIO CUOCHI

I giovani preferiscono fare i cuochi o tornare nei campi, invece di svolgere attività tradizionali, quali il ragioniere o il metalmeccanico. Nel nuovo anno scolastico si sono iscritti alle prime

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento