GARANZIA GIOVANI NON È FALLITO

image_pdfimage_print

“Gli ultimi dati pubblicati danno un buon risultato sul numero degli occupati e c’è un aspetto importante sul tema della qualità, che è uno degli obiettivi che avevamo al centro della strategia del governo. Se i disoccupati calano di 300 mila unità l’anno, allora andremo nella strada giusta”. Parola del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, il quale, a proposito del programma Garanzia Giovani, e’ drastico: “darei calci nelle ginocchia a chi dice che è fallito. Siamo arrivati a 850 mila iscritti, che si sono alzati dal loro divano, hanno aperto il loro computer e hanno compilato tutti i moduli relativi”. In effetti, non era mai successa una cosa del genere in Italia.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MICHELIN, VIA 756 ADDETTI

Contro la chiusura dello stabilimento di Fossano, in provincia di Cuneo, e i 578 esuberi annunciati dal gruppo Michelin, oggi c’è stata una manifestazione con oltre 3 mila persone. Il

NABA: STAGE E ASSUNZIONI

La NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, prestigioso istituto di formazione universitaria, specializzato nell’ambito dell’arte e del design, è alla ricerca di nuovo personale da assumere e per tirocini

INPS E SINDACATI SOTTOSCRIVONO PROTOCOLLO INTESA SU PENSIONI

Firmato ieri da Inps e sindacati dei pensionati un protocollo d’intesa per rafforzare il sistema di relazioni e di negoziazione. Obiettivo, definire un nuovo quadro nazionale di regole di comportamento

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento