MANCANO 100 MILA TECNICI

In Italia mancano nel mercato del lavoro ogni anno 100 mila tecnici intermedi. “Le imprese necessitano di questi profili professionali specialistici capaci di seguire attività e processi lavorativi ad alto contenuto tecnologico”, spiega il presidente di Assolombarda, Rocca. “Per dare un futuro ai giovani abbiamo bisogno di un nuovo progetto Paese”, gli fa eco il leader di Confindustria Squinzi, secondo il quale ci voglioni programmi concreti e misurabili, in un arco di tempo realistico.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Pil: le nuove stime al ribasso e debito ai massimi livelli

L’economia italiana nel 2018 nell’anno 2018 ha registrato un rallentamento consistente passando a +0,9% rispetto ad una crescita del 1,6% del 2017. Questo è il dato rilevato dall’Istituto di Statistica

UNIMPRESA, NASCE CONSORZIO PER AIUTARE PMI ALL'ESTERO

Sostenere l’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese italiane, in particolare nei paesi extracomunitari. Aprire strutture stabili all’estero per migliorare la penetrazione commerciale e quindi favorire l’esportazione dei prodotti made

ASSILEA: DATI FINANZIAMENTI IN LEASING A IMPRESE

Nel primo quadrimestre 2016 sono stati erogati ben 5,7 miliardi di euro di finanziamenti in leasing a imprese e partite Iva e si registra un ulteriore consolidamento del mercato, che

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento