Quando si può parlare di concorrenza durante il rapporto di lavoro?

image_pdfimage_print
Si parla di concorrenza durante il rapporto di lavoro quando :
  • il lavoratore svolga un’attività, che sia anche potenzialmente produttiva di danno (Cass., 1° febbraio 2005, n. 1878);
  • si predispongano strumenti concorrenziali, non necessariamente correlati ad un profitto, ma con violazione del patto di fiducia (Cass., 5 aprile 1986, n. 2372);
  • si ponga in essere un’attività preparatoria di una futura impresa, attraverso gli atti iniziali di gestione (Cass., 8 maggio n2006, n. 10450);
  • si svolga, in contemporanea, un’attività anche di natura imprenditoriale con un’azienda concorrente.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 487 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

In azienda ho alcuni dipendenti musulmani che vogliono pregare durante la pausa caffè, come posso disciplinare la cosa?

Abbiamo alcuni dipendenti musulmani che vogliono pregare durante la pausa caffè. Qualcuno lo fa a bordo macchina, altri negli spogliatoi, locali ai quali però vorremmo inibire totalmente l’accesso al di

Sono un professionista che sta per stipulare un contratto di collaborazione con…

Sono un professionista che sta per stipulare un contratto di collaborazione con una pubblica amministrazione, la quale vuole inserire un termine di pagamento di 90 giorni. Ho saputo che ora

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento