Decreto Semplificazioni – le novità

image_pdfimage_print

“ Con la pubblicazione del decreto legislativo n. 151/2015, vengono previste semplificazioni alle procedure ed agli adempimenti previsti a carico delle imprese. In particolare, la norma disciplina alcune razionalizzazioni a procedure in essere, puntando sulla informatizzazione degli adempimenti; tra queste, di particolare interesse l’abrogazione del registro infortuni, la modifica di alcuni valori delle sanzioni in materia di libri obbligatori ed in caso di rapporti di lavoro irregolari, l’abrogazione di alcune autorizzazioni per lavoro estero, la modifica dell’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori in materia di controllo a distanza e la possibilità di cedere le ferie ed i riposi a colleghi di lavoro. Un altro importante argomento trattato, attiene al Collocamento mirato ed all’assunzione dei lavoratori disabili.
Ma attenzione, non tutte le novità previste dal decreto sono entrate in vigore il 24 settembre 2015. Una buona parte delle disposizioni, infatti, per essere operative hanno bisogno di decreti attuativi del Ministero del Lavoro ovvero hanno specifiche date di vigenza.
La seguente  tabella, in formato PDF,  fornisce un quadro completo su tutte le novità previste dalla normativa, con un occhio di riguardo all’effettiva operatività delle singole norme.

TABELLA : Decreto semplificazioni – operatività

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

INPS: Apprendistato – riepilogo degli obblighi contributivi

L’INPS ha emanato la circolare n. 108 del 14 novembre 2018, con la quale, allo scopo di favorire il corretto assolvimento degli obblighi contributivi,  riepiloga l’assetto del regime contributivo relativo ai rapporti di

Nuovi modelli e istruzioni per la richiesta dell’ ISEE nell’anno 2016 [INPS]

L’Inps, con il messaggio n. 7665 del 30 dicembre 2015, riepiloga le principali modifiche ed integrazioni apportate alla modulistica e alle istruzioni ISEE : sono state aggiornate le indicazioni agli anni e

INPS: l’Osservatorio sul precariato con i dati di luglio 2018

L’INPS ha pubblicato, in data 20 settembre 2018, i dati di luglio 2018 dell’Osservatorio sul precariato. Le assunzioni nel settore privato, nel periodo gennaio-luglio 2018, sono state 4.597.299, in aumento del 6,5% rispetto allo stesso

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento