fbpx

Decreto Semplificazioni – le novità

“ Con la pubblicazione del decreto legislativo n. 151/2015, vengono previste semplificazioni alle procedure ed agli adempimenti previsti a carico delle imprese. In particolare, la norma disciplina alcune razionalizzazioni a procedure in essere, puntando sulla informatizzazione degli adempimenti; tra queste, di particolare interesse l’abrogazione del registro infortuni, la modifica di alcuni valori delle sanzioni in materia di libri obbligatori ed in caso di rapporti di lavoro irregolari, l’abrogazione di alcune autorizzazioni per lavoro estero, la modifica dell’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori in materia di controllo a distanza e la possibilità di cedere le ferie ed i riposi a colleghi di lavoro. Un altro importante argomento trattato, attiene al Collocamento mirato ed all’assunzione dei lavoratori disabili.
Ma attenzione, non tutte le novità previste dal decreto sono entrate in vigore il 24 settembre 2015. Una buona parte delle disposizioni, infatti, per essere operative hanno bisogno di decreti attuativi del Ministero del Lavoro ovvero hanno specifiche date di vigenza.
La seguente  tabella, in formato PDF,  fornisce un quadro completo su tutte le novità previste dalla normativa, con un occhio di riguardo all’effettiva operatività delle singole norme.

TABELLA : Decreto semplificazioni – operatività

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Cassetto Previdenziale Liberi Professionisti – manuale utente [Inps]

L’Inps, con la messaggio n. 2885 del 30 giugno 2016, illustra le novità del Cassetto Previdenziale per i Liberi Professionisti. La versione originaria del Cassetto – a cui l’utente Libero

INL: procedure di contestazione della violazione all’erogazione di retribuzione tramite mezzi tracciabili

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato la nota prot. n. 4538 del 22 maggio 2018, con la quale fornisce un parere alla Guardia di Finanza in merito alle procedure di contestazione

Permesso di soggiorno per motivi religiosi, nessuna conversione a subordinato

Il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, ha emanato la circolare n. 4621 del 27 agosto 2015, con la quale, facendo seguito al parere espresso dal Consiglio di Stato n. 1048/2015, ha ribadito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.