Un Jobs Act per le pensioni

Un Jobs Act per le pensioni
image_pdfimage_print

(di Giuliano Cazzola)

Mi è capitato di commentare con un amico giornalista la questione più seria (anche se non adeguatamente considerata) nella vicenda della proposta dell’Inps per la (contro)riforma del sistema di welfare (è opportuno usare questa definizione di carattere generale essendo la grande maggioranza dei 16 articoli del progetto dedicati ad un riordino dell’assistenza): come può essere consentito al Presidente del più importante ente previdenziale d’Europa di strumentalizzare (perché di questo si tratta) il proprio ruolo istituzionale allo scopo di far circolare le proprie idee con l’avallo della “gioiosa macchina da guerra” di cui è solo al comando (vista la più volte dimostrata inconsistenza del Consiglio di indirizzo e vigilanza, di cui sono componenti i rappresentati di quelle forze sociali che oggi non incutono più timore reverenziale a nessuno).

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Del Conte (ANPAL): «Ripresa sostenuta e politiche attive, la ricetta per il lavoro»

«Abbiamo una crescita timida, ma già con occupazione. E questo non era scontato dopo una recessione così pesante. Ora, per un incremento robusto dei posti di lavoro, la sfida si

Congedo parentale, Zuckerberg in paternità

Mark Zuckerberg in paternità. L’amministratore delegato di Facebook si prenderà due mesi di Congedo parentale dopo che la nascita della figlia. L’annuncio a sorpresa arriva con un messaggio sul social network,

Svolta nella previdenza complementare: serve meno prudenza

  di Giuliano Cazzola e Santo Versace  C’è una novità positiva nel campo della previdenza complementare. È stato varato il decreto ministeriale sul credito di imposta che, come previsto dalla

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento