LA RAI PER IL LAVORO

image_pdfimage_print

Una finestra non per trovare lavoro, ma per capire come e con quali strumenti muoversi. Riparte da domenica “Il posto giusto”, su Rai3. Un appuntamento settimanale per parlare di giovani e futuro. Quest’anno sono stati fatti molti cambiamenti per il lavoro, ma se nessuno lo sa non si modificano i comportamenti. Serve una vera alfabetizzazione del lavoro, come al tempo del maestro Manzi. Dietro alla parola lavoro ci sono migliaia di uomini, donne, giovani, over 50, ai quali far conoscere gli strumenti a loro disposizione.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT, SALE OCCUPAZIONE

Quest’anno l’occupazione aumenterà dello 0,6% in termini di unità di lavoro, mentre il tasso di disoccupazione scenderà al 12,1%, per poi attestarsi all’11,5% nel 2016 e segnare un ulteriore ribasso

PAPA: DISOCCUPATI NON SONO NUMERI

Il lavoro, insieme a migrazioni, globalizzazione, ambiente, disinteresse, smarrimento dei giovani, solitudine degli anziani, sono le sfide drammatiche che Papa Francesco indica ai nuovi vescovi, nominati nel corso dell’ultimo anno.

CONCORSO ISTRUTTORI EDUCATORI PER ASILI NIDO

Il Comune di Misano Adriatico ha indetto un concorso per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni straordinarie di personale a tempo determinato di Istruttore/Insegnante asilo nido (cat. C. 1). La

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento