PAPA, LAVORO DEGNO

image_pdfimage_print

“La sacralità di ogni essere umano richiede per ognuno rispetto, accoglienza e un lavoro degno”. Sono le parole con cui Papa Francesco, parlando a braccio nella piazza della cattedrale di Prato, ricorda i cinque uomini e le due donne di cittadinanza cinese morti due anni fa, a causa di un incendio nella zona industriale del polo tessile toscano. “Vivevano e dormivano – ammonisce il Pontefice – all’interno del capannone industriale dove lavoravano, in un dormitorio ricavato in cartongesso. Questo non è un lavoro degno”.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

NINJA ESSAYS: CONCORSO PER SCRITTORI EMERGENTI

Ninja Essays è una piattaforma web che ha l’obiettivo di promuovere il talento degli scrittori ed è arrivata ad oggi la VI edizione del concorso annuale di scrittura per supportare scrittori emergenti. Il concorso consente agli scrittori

INVITALIA. IMPRESE, PRONTI 50 MLN PER GIOVANI E DONNE

Sono in arrivo le nuove agevolazioni alle imprese giovanili e femminili di micro e piccola dimensione. Da ieri, 13 gennaio 2016, informa il Mise in una nota, è possibile compilare,

BELLANOVA SU RILANCIO MEZZOGIORNO

“Innovazione e collaborazione chiavi di volta per il rilancio del territorio del Sud”. Così la viceministro per lo Sviluppo economico Teresa Bellanova nel corso della 14esima Giornata dell’economia, promossa dalla

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento