APPRENDISTI NEL TURISMO

image_pdfimage_print

I pubblici esercizi impiegano, in media d’anno, 680.693 lavoratori dipendenti, pari al 71% del totale nazionale del comparto del turismo. Occupazione che è cresciuta del 5% in due anni: nel 2013 i pubblici esercizi avevano impiegato, in media d’anno, 648.316 persone, l’86% dei quali con mansioni operative. Non trascurabile il numero degli apprendisti, pari a circa 53 mila unità. Però, a fronte di un valore pari a 5,1 nella media dell’Unione europea, il nostro Paese si attesta su  3,9 addetti per impresa.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

LAVORO, BOOM DI ACCESSI SU LINKEDIN

Dopo l’estate, a settembre è ripartita la ricerca on line di un nuovo lavoro. A testimoniarlo i dati divulgati da LinkedIn, la più grande rete professionale al mondo, con oltre

BOOM DI CRESCERE IN DIGITALE

A fine settimana il numero dei giovani presi in carico o ai quali è stata offerta un’opportunità concreta, tra quelle previste dal programma Garanzia Giovani, è cresciuto di oltre 11

5 MILA POSTI GRAZIE AL GIUBILEO

Il Giubileo che comincerà l’8 dicembre del 2015 e durerà un anno rappresenta una sfida straordinaria e contribuierà alla creazione di un numero di posti di lavoro variabile tra le

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento