AUMENTANO GLI STIPENDI

image_pdfimage_print

Crescita delle retribuzioni, soprattutto per dirigenti e operai. Maggior incremento della quota variabile rispetto al fisso. Aumento per gli stipendi di dirigenti e quadri nella grande impresa, di impiegati e operai nella media. In base al  20° Rapporto sulle retribuzioni del settore privato di OD&M Consulting, nel primo semestre 2015 i dirigenti hanno raggiunto i 124.423 euro di retribuzione annua lorda, gli operai i 26.016, gli impiegati i 30.513 e i quadri i 56.381. In prospettiva la proposta di tassazione agevolata del salario e dei premi di produttività favorirà la quota variabile.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

NASPI PER STAGIONALI

Modificare le regole sull’erogazione del nuovo assegno di disoccupazione Naspi, che penalizza i lavoratori stagionali. E’ il messaggio della protesta, svoltasi oggi davanti alla sede della Camera dei Deputati, inscenata

CRISI, PIU’ ADDETTI NELLE PMI

Le piccole e medie imprese italiane hanno visto aumentare la quota della forza lavoro negli anni della crisi, dal 72,4% del totale degli occupati del 2008 al 77,5% del 2013.

CISAL, RACCOLTA FONDI TERREMOTO

La Cisal, con l’obiettivo di esprimere la massima solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto scorso, ha deciso di avviare una raccolta fondi aprendo un conto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento