CONTRATTO MECCANICI

Parte oggi la trattativa per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. L’obiettivo di tutte le sigle sindacali è un’intesa per un contratto unitario dopo sei anni che non accadeva, per firmare un accordo che dia una risposta retributiva e normativa a più di un milione e 600 mila lavoratori. La piattaforma prevede un salario di 105 euro lordi medi in più al mese nel triennio, la rivisitazione dell’inquadramento professionale, maggiore formazione professionale e più welfare integrativo.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CSC SU RISALITA OCCUPAZIONE

Si consolida la risalita dell’occupazione in Italia. Nel bimestre aprile-maggio il numero di persone occupate è aumentato di 97mila unità (+0,4%), dopo le +25mila del primo trimestre (+0,1%); il livello

DUCATI SELEZIONA DIVERSI PROFILI

Ducati ha aperto nuove opportunità di lavoro in vista di assunzioni, anche a tempo indeterminato, in Italia. La nota azienda motociclistica cerca sia personale con esperienza, sia giovani al primo impiego. Anche mansioni

Lavoro accessorio: chiarimenti da parte dell'INL

L’Ispettorato nazionale del Lavoro, ha emanato la circolare n. 1 del 17 ottobre 2016, con la quale fornisce alcuni chiarimenti in merito alla comunicazione prevista dal Decreto Legislativo n. 185/2016. Al

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento