MERITO NEI CONTRATTI PA

image_pdfimage_print

La legge di stabilità riapre la partita per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, come puntualizza il ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia. “Nella legge di stabilità è previsto di riaprire la tornata contrattuale bloccata per anni a causa della crisi economica – sostiene la Madia – ma con un obiettivo preciso: la valorizzazione del merito nel lavoro pubblico”. La ministra è contraria a reintrodurre la figura del vicedirigente pubblico, “perchè  – spiega – prescindeva dalla regola del concorso e determinava un’invasione in una materia di contrattazione”.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ANSALDOBREDA IN FERROVIE

“Gli operai di AnsaldoBreda possono essere soddisfatti, visto che il governo è riuscito, attraverso Ferrovie dello Stato, a risolvere una situazione che rischiava di diventare brutta per quelle persone che

ASSOLAVORO E ANPAL

La partita più importante riguarda le nuove politiche attive per il lavoro. Stefano Scabbio, presidente di Assolavoro, ritiene che con la neonata Agenzia per le politiche attive (Anpal) ci sia

Inps: +891 mila unità nel saldo assunzioni – cessazioni nel primo semestre

Il saldo assunzioni – cessazioni nel periodo compreso tra gennaio e giugno di quest’anno fa registrare un +891.000, leggermente al di sotto di quello del corrispondente periodo del 2017 (+963.000).

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento