OCCUPAZIONE, GIOVANI PESSIMISTI

image_pdfimage_print

Il 99% dei giovani italiani è pessimista sull’andamento del mercato del lavoro mentre il 55% si dichiara disponibile a emigrare alla ricerca di opportunità migliori. È quanto risulta da una ricerca Gallup contenuta nel Rapporto Ilo sull’occupazione giovanile presentato oggi in Cgil. “Forse la percezione della carenza di opportunità di lavoro e del deterioramento della qualità del lavoro – dice il direttore dell’Ilo Italia Gianni Rosas – ha spinto il 99% dei giovani  intervistati ad essere pessimisti”.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

STARTUP: DATI ITALIA

In Italia il numero di start up innovative continua a crescere a ritmi sostenuti e ad oggi risultano iscritte, a livello nazionale, ben 6.235 imprese (+21,2% rispetto a fine 2015).

Voucher: venduti 109,6 mln nei primi nove mesi del 2016

L’Inps ha comunicato che nei primi nove mesi del 2016 sono stati venduti 109,6 milioni di voucher destinati al pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio, del valore nominale di 10

Agevolazioni fiscali per chi assume dopo alternanza Scuola-Lavoro

Con la circolare numero 109 diffusa ieri, l’Istituto di previdenza sociale dà il via alla procedura per richiedere le agevolazioni contributive per le assunzioni, anche in apprendistato, connesse ai percorsi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento