Un primo segno di flessibilità: Pensioni part-time

Un primo segno di flessibilità: Pensioni part-time

di Raffaele Bonanni
La promessa flessibilità pensionistica è rimasta, almeno per ora, sulla carta e negli annunci del premier e dei suoi ministri.

Un timido, ma significativo, assaggio che qualcosa si possa muovere e smuovere, su questo delicato e decisivo terreno, però, lo abbiamo visto: si tratta del cosiddetto meccanismo del part-time pensione, che abbiamo più volte invocato e che sembra ora poter prendere forma e sostanza…. continua su miowelfare.it 

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Previdenza : Fornero si pente, ma sbaglia

  di Giuliano Cazzola  Elsa Fornero si è pentita o si è arresa? Si è convinta delle ragioni di chi critica la riforma delle pensioni del 2011 perché troppo rigida

Busta arancione: più consapevolezza ma anche speranze e timori

Sette milioni di lavoratori privati, a partire da questo mese, stanno per conoscere quale sarà il loro futuro pensionistico. La busta arancione inviata dall’Inps mette a disposizione un documento che

Le pensioni sono minate dal Pil

di Giuliano Cazzola La recessione ha riproposto il tema della previdenza sotto diversi aspetti. Innanzi tutto, quello (sempre immanente nella realtà italiana ed europea) della sostenibilità dei sistemi pensionistici nell’ambito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento