CAMPANIA, CHANCE PER DOTTORI DI RICERCA

Si è aperto il 19 ottobre 2015 e durerà fino al 30 novembre il bando “PhD ITalents”, rivolto alle imprese, per l’accesso al cofinanziamento destinato all’assunzione di dottori di ricerca nei settori strategici di sviluppo della Campania. Le aziende potranno candidarsi ad ottenere un contributo che copre, per tre anni, il costo di assunzione che è pari all’80% il primo anno, al 60% il secondo e al 50% il terzo. I settori interessati sono l’energia, l’agroalimentare, il patrimonio culturale, la mobilità sostenibile e la salute e scienza della vita. Si tratta di un progetto pilota che intende avvicinare il mondo accademico e il mondo del lavoro, favorendo l’inserimento di dottori di ricerca nelle imprese per lo sviluppo di programmi ad alto impatto innovativo.

 

 

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MICRO IMPRESE PENALIZZATE

Confesercenti apprezza il lavoro fatto dal governo a sostegno delle imprese e dell’occupazione, ma i provvedimenti hanno aiutato in particolare le grandi imprese. Il presidente della confederazione, Massimo Vivoli,  sottolinea,

SALE A 23.000 EURO SOGLIA ISEE 'BORSE'

Le soglie Isee e Ispe per l’accesso alle borse di studio “sono state rivisitate nel decreto firmato ieri sera”: le nuove soglie sono rispettivamente “23.000 euro e 50.000 euro, c’è

Il lavoro e le “quote rosa”

Nelle ultime 4 decadi il lavoro in Italia è cambiato sotto tutte le forme, ed il rapporto delle donne italiane con il lavoro è una di queste. Se negli anni

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento