MATTARELLA: LAVORO MASTICE SOCIALE

image_pdfimage_print

Il lavoro è il fondamento della Repubblica e resta il mastice di un corpo sociale. Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di consegna delle insegne di Cavaliere dell’ordine “Al merito del lavoro”. “Non ci rassegniamo – ha aggiunto il capo dello Stato – al lavoro che manca. L’occupazione da riconquistare è la priorità”. Secondo Mattarella, va comunque messo in evidenza che, dopo una lunga crisi, “in questi mesi abbiamo registrato dati incoraggianti di ripresa. E anche le principali istituzioni finanziarie internazionali hanno colto questi nostri segnali di maggior fiducia, che tocca ora a noi consolidare e rafforzare”.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Istat: in crescita le imprese italiane all'estero

In aumento la presenza all’estero delle multinazionali italiane; l’Istat ha rilevato 22.388 imprese estere a controllo italiano nel 2014, 384 in più rispetto al 2013. Nel biennio 2015-2016, inoltre, il

NUOVO LAVORO, 8 SCHEDE

Otto schede riassuntive per la ricerca veloce delle novità e il confronto tra la vecchia e la nuova normativa riferito ad ogni singola regola. Il Consiglio nazionale dei consulenti del

Governo: prospettive di crescita maggiori del previsto, si attesteranno sul 2%

Secondo il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, le prospettive di crescita dell’Italia saranno molto più positive delle previsioni di crescita economiche, alzando l’asticella rispetto al +1,5% indicato nell’aggiornamento

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento