RICAMBIO GENERAZIONALE

Sarebbe opportuno affrontare il tema della flessibilità part-time, favorendo il ricambio generazionale ed evitando gli effetti negativi sulla pensione con interventi di sostegno da parte dello Stato, che si dovrebbe far carico dei contributi, o almeno di una buona parte di essi, nei casi di incentivazione all’esodo per i lavoratori anziani. Questa la tesi, espressa nel corso di un’audizione alla commissione Lavoro della Camera, della confederazione  che rappresenta dirigenti, quadri e alte professionalità del pubblico e del privato. Per la Cida, infatti, la permanenza di lavoratori senior deve favorire il passaggio di know-how alle generazioni successive, agevolando le staffette generazionali con l’ingresso di giovani preparati e competenti in ruoli di responsabilità, per trasformare il risparmio accordato alle imprese anche in un’azione di rilancio dell’occupazione e quindi dell’economia. E’ questa la strada giusta per favorire l’incontro tra generazioni, in modo che chi riveste ruoli dirigenziali e ha bagagli di esperienza manageriali abbia il tempo e la possibilità di trasferirli ai più giovani.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Emanuele Imperiali

A cura di : Emanuele Imperiali

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)