BOEHRINGHER ITALIA: 180 ESUBERI

image_pdfimage_print

Licenziamenti natalizi alla Boehringher Italia, che ha annunciato 180 esuberi su un totale di 700 dipendenti, pari a circa il 30% dell’organico, a partire da gennaio. Lo riferisce la Camera del Lavoro. I sindacati, che hanno proclamato uno sciopero per domani con presidio davanti alla sede di Assolombarda, definiscono drammatica e sconcertante la decisione, essendo il gruppo tedesco cresciuto del 2% nel primo semestre dell’anno. Evidentemente la ripresa meno forte del previsto in Germania e la violenta crisi di credibilità che ha investito il maggior gruppo automobilistico del Paese, stanno cominciando a manifestare i propri effetti. E i rischi paventati, che anche l’indotto in Italia potesse subirne i contraccolpi, cominciano a diventare sempre più concreti.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento